News

I mestieri dell’eCommerce: eCommerce Manager

L’eCommerce Manager è la figura responsabile di un eCommerce. In questo approfondimento vediamo: cosa fa, di cosa si occupa, quali sono le sue competenze, quanto guadagna e quali scuole offrono corsi per diventare eCommerce Manager.

  • L’eCommerce Manager è la figura che si occupa delle strategie di business, marketing e logistica di un eCommerce.
  • Ha competenze manageriali, di marketing, informatiche e logistiche.
  • In Italia un eCommerce Manager guadagna tra i 20 e i 50 mila euro annui, a seconda dell’esperienza, del luogo in cui lavora e delle dimensioni dell’azienda.
  • Per diventare eCommerce Manager può essere utile una laurea in campi come marketing, economia e comunicazione, o corsi verticali e specifici.

Quali sono i mestieri e le professioni dietro un progetto eCommerce?

Iniziamo qui una serie di approfondimenti sulle principali figure professionali che lavorano in uno store online, così da capire meglio come funziona un progetto eCommerce e cosa fa chi ci lavora e soprattutto quali percorsi di studio sono utili (e disponibili) per lavorare in questo settore.

 

Chi è l’eCommerce Manager?

L’eCommerce Manager è la figura che sta dietro la gestione di un progetto eCommerce. Coordina le strategie di business e marketing, così da tradurre gli obiettivi commerciali in soluzioni digitali che garantiscono la crescita dell’attività e il consolidamento dell’eCommerce nel suo mercato di riferimento.

Cosa fa un eCommerce Manager?

L’eCommerce Manager pianifica le politiche commerciali dello store online e coordina le attività operative per raggiungere gli obiettivi di crescita. In sostanza, un eCommerce Manager è responsabile:

  • Dell’integrazione dei sistemi tecnologici su cui si basa lo store online, come piattaforme di gestione eCommerce, strumenti di promozione e analisi dati, soluzioni di customer relationship management (CRM).
  • Delle attività di marketing digitale, dal posizionamento organico dei prodotti a quello tramite advertising, passando per l’email marketing e il social media marketing.
  • Del corretto flusso delle operazioni logistiche, dall’approvvigionamento alla gestione delle spedizioni e delle scorte.
  • Del rispetto delle normative di sicurezza relative all’acquisizione, controllo e conservazione dei dati sensibili dei clienti dell’eCommerce.
  • Della coordinazione del team di sviluppo così da assicurarsi che il sito sia funzionale, intuitivo e allineato con le necessità dei restanti team di lavoro e le aspettative dei consumatori.

Di cosa si occupa, operativamente, un eCommerce Manager

Il focus operativo dell’eCommerce Manager è trasversale. Tra le sue principali attività:

  • Supervisione, aggiornamento e manutenzione del catalogo prodotti, assicurandosi che descrizioni, immagini, prezzi e promozioni siano sempre ottimizzati per massimizzare le vendite.
  • Ottimizzazione del sito web per garantire un’esperienza di navigazione fluida e soddisfacente, dalla ricerca dei prodotti al checkout e post vendita (reclami e recensioni).
  • Utilizzo di strumenti di analisi per monitorare le KPI utili alla strategia di crescita (tasso di conversione, valore medio di acquisto, tasso di abbandono del carrello).
  • Dialogo con fornitori e partner, per garantire approvvigionamenti costanti e tempi di consegna rapidi.
  • Allineamento dello store online alle normative vigenti in materia di sicurezza dei dati e privacy.
  • Pianificazione e implemento delle campagne promozionali per massimizzare il ROI.
  • Supervisione del corretto funzionamento tecnico del sito, assicurandosi che risponda efficacemente alle esigenze di mercato e alle aspettative dei clienti.

 

Competenze di un eCommerce Manager

Un eCommerce Manager deve avere queste competenze:

Hard Skills

  • Capacità di sviluppare e implementare strategie di business, come pianificazione di budget, definizione di obiettivi di vendita e misurazione dei risultati.
  • Conoscenza delle principali piattaforme eCommerce come Magento, Shopify o WooCommerce, comprendendo funzionalità, personalizzazioni e integrazioni.
  • Competenza nell’ottimizzazione dei contenuti organici per motori di ricerca (SEO), con l’obiettivo di massimizzare la visibilità online.
  • Esperienza nella gestione di campagne pubblicitarie su canali online, come social media, motori di ricerca, email, marketplace, etc.
  • Capacità di utilizzare strumenti di analisi per controllare le metriche del sito e dei canali promozionali, così da sviluppare strategie basate sui dati.
  • Conoscere le dinamiche della supply chain, incluse le strategie di gestione delle scorte e la logistica di spedizione.
  • Comprendere i fondamenti del web development e dell’UX Design per collaborare efficacemente con gli sviluppatori, al fine di implementare le funzionalità del sito web.

Soft Skills

  • Capacità di guidare e motivare un team.
  • Capacità di comunicazione, sia scritta che verbale, per interagire con stakeholder, membri del team, fornitori. etc.
  • Capacità di gestire efficacemente il tempo e le priorità in un ambiente di lavoro condizionato da scadenze costanti.
  • Approccio orientato a raggiungere e superare gli obiettivi di vendita e performance del progetto.
  • Capacità di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato e alle nuove tecnologie, così da sfruttarle a proprio vantaggio.
  • Capacità di identificare e risolvere problemi operativi e strategici in modo efficace.

 

Quanto guadagna un eCommerce Manager in Italia?

Secondo il sito Glassdoor, in Italia un eCommerce Project Manager percepisce una RAL che oscilla tra i 31.750 € e i 47.417 €.

Secondo Indeed invece, si passa dai 44.783 € all’anno percepiti da un eCommerce Project Manager che lavora a Milano, ai 9.163 € di uno che lavora a Marsala (Siclia). Nel mezzo i 19.928 € di uno che lavora a Roma. La media di questa forbice ampia sembra suggerirla Jooble, che indica come retribuzione annua media 28.573 €.

È importante specificare che gli stipendi possono variare a seconda di vari fattori, non solo dettati dalla località in cui si lavora o dall’esperienza specifica del candidato, ma soprattutto dalla dimensione dell’eCommerce per cui si lavora.

 

Come si diventa eCommerce Manager?

L’eCommerce Manager, come visto, è una delle figure apicali della gestione di uno store online, perciò si può arrivare a ricoprire questo ruolo affiancando studio ed esperienza sul campo.

Per diventare eCommerce Manager può essere utile partire da una laurea in campi come marketing, economia, comunicazione o più in generale business managment. Possono essere utili anche percorsi più tecnici, come informatica o ingegneria, specialmente se si è interessati agli aspetti tecnici di uno store online (dalle piattaforme tecnologiche agli aspetti logistici). Oltre questo, può essere utile seguire dei corsi verticali e specifici, specializzati nei vari ambiti di gestione eCommerce.

Vediamo qui di seguito alcuni dei corsi, online e in presenza, offerti dalle principali scuole che si occupano di formazione nell’ambito delle professioni digitali.

 

Corsi online per diventare eCommerce Manager

Digital Coach: scuola privata specializzata in Digital Marketing, ad oggi che scriviamo offre un corso di 276 ore focalizzato sulla figura dell’eCommerce Manager:

 

Ninja Academy: storica piattaforma di formazione italiana specializzata in digital marketing e campi affini, ad oggi che scriviamo offre un corso di 65 videolezioni dedicato all’eCommerce Management:

Ecommerce School: scuola specializzata nella formazione di figure professionali del commercio digitale, ad oggi che scriviamo offre un corso online di 60 ore dedicato alla formazione di base di un eCommerce Manager:

 

24Ore Business School: alta scuola di formazione del gruppo del Sole 24 Ore, ad oggi che scriviamo offre un master di 4 mesi sull’eCommerce Management.

 

MAC Formazione: scuola di formazione professionale che si rivolge ad aziende, enti pubblici e lavoratori, ad oggi che scriviamo offre un corso certificato di eCommerce Managment:

 

Università Telematica Niccolò Cusano: università non statale ma riconosciuta dal MIUR, fondata nel 2006 a Roma, ad oggi che scriviamo propone un master universitario della durata di 12 mesi focalizzato sull’eCommerce Managment:

 

Ecommerce Heros: progetto parallelo della Ecommerce School, si tratta di un percorso pratico e verticale sulla gestione di un eCommerce a 360 gradi:

 

Fenice Academy: portale di formazione online accreditato dal Miur, ad oggi che scriviamo offre un corso certificato di 6 settimane focalizzato sulla figura dell’eCommerce Manager:

 

Corsi in presenza per diventare eCommerce Manager

Accademia delle Professioni: polo didattico privato focalizzato sulla formazione professionale, ad oggi che scriviamo offre un corso di 800 ore sul retail management di un eCommerce:

 

Bologna Business School: tra le principali e rinomate business school italiane, ad oggi che scriviamo offre un master Universitario di primo livello della durata di 12 mesi, ad indirizzo Retail Management and E-Commerce.

Indice