News

Lo stato dell’eCommerce italiano nel 2024, secondo Idealo

Il report annuale per il 2024 della principale piattaforma di comparazione prezzi europea, in 5 punti: mercato dell’usato, stagionalità, utilizzo delle piattaforme, eCommerce italiani, profilo degli acquirenti.

  1. Cresce il mercato dei prodotti di seconda mano, con un aumento del 4% rispetto al 2022.
  2. I prezzi dei prodotti online fluttuano durante l’anno. Acquistare prodotti stagionali fuori stagione può farvi risparmiare.
  3. Il 46,7% degli utenti utilizza le piattaforme di comparazione per trovare informazioni dettagliate sui prodotti, scoprire offerte e sconti e leggere le recensioni dei clienti.
  4. Gli eCommerce italiani offrono spesso prezzi migliori rispetto ai grandi marketplace, soprattutto in categorie non generaliste.
  5. Circa il 24% degli italiani acquista online almeno una volta a settimana. La categoria più trasversale è quella dell’abbigliamento, con acquirenti tra i 16 e i 64 anni.

Idealo, una delle principali piattaforme di comparazione prezzi e recensioni di prodotti venduti online da marketplace ed eCommerce, stila ogni anno un report sullo stato del commercio online basato sui dati raccolti dai suoi servizi.

Vediamo qui i 5 punti più interessanti emersi dal report 2024:

  • La crescita del mercato dell’usato.
  • L’importanza della stagionalità.
  • L’utilizzo delle piattaforme di comparazione
  • Il ruolo dell’eCommerce italiano.
  • Un profilo degli acquirenti.

 

Mercato dell’usato: +4%

Nel corso del 2023, il mercato dei prodotti di seconda mano è cresciuto mediamente del 4% rispetto al 2022. I prodotti con la più alta variazione riguardano l’elettronica di consumo, con picchi positivi:

  • Notebook: +109%
  • Cuffie: +75%
  • Tablet: +26%

E picchi negativi:

  • Smartwatch: -9,9%
  • Consolle di gioco: -18,1%
  • Obiettivi fotografici: -37%

Gli smartphone restano i prodotti più ricercati online: 63%

 

Stagionalità = Risparmio

Idealo mostra come la stagionalità influenzi sulle intenzioni di acquisto e nelle fluttuazione dei prezzi. Come prevedibile, l’utilità immediata di un prodotto porta a un aumento generalizzato del suo prezzo. Acquistare prodotti fuori stagione aiuta a risparmiare dunque.

Ecco alcuni esempi di prodotti per mese:

  • Gennaio: frigoriferi
  • Febbraio: scarpe da corsa
  • Marzo: gamepad e action figures
  • Aprile: asciugatrici
  • Maggio: scarpe da neve e stivali
  • Giugno: cuffie
  • Luglio: consolle da gioco
  • Agosto: televisori
  • Settembre: accessori PC (schede video, CPU, hard disk)
  • Ottobre: pneumatici invernali
  • Novembre: caschi moto e condizionatori
  • Dicembre: pneumatici estivi

 

Per cosa usiamo le piattaforme di comparazione prezzi?

Gli utenti utilizzano attivamente i siti di comparazione prezzi per avere una maggiore consapevolezza nei processi di acquisto, in particolare per:

  • Trovare informazioni dettagliate sui prodotti: 46,7%
  • Scoprire offerte e sconti: 46,3%
  • Conoscere informazioni su spedizione e consegna: 45,8%
  • Leggere le recensioni dei clienti: 39,5%
  • Confrontare i prezzi: 38,2%

 

Gli eCommerce italiani fanno risparmiare

Gli eCommerce italiani offrono opportunità di risparmio competitive rispetto ai grandi player, particolarmente in categorie non generaliste.

Idealo ha messo a confronto i prezzi dei prodotti di alcune categorie, ed ha espresso in percentuale quante delle offerte con il prezzo più basso proviene da un negozio online italiano:

  • Sport: 58,4%
  • Salute, bellezza e farmacia: 54,8%
  • Prodotti per animali: 54,2%
  • Auto e moto: 47,7%

Analogamente, i negozi online italiani sono estremamente competitivi quando si tratta di offrire i migliori prezzi per alcune categorie di prodotto, come:

  • Pneumatici estivi: 87,1%
  • Televisori: 66,7%
  • Frigoriferi: 65,2%
  • Caschi moto: 63,4%
  • Lavatrici: 61,1%
  • Profumi uomo: 60,5%
  • Skincare: 60,0%

I grandi player restano comunque avvantaggiati per la gestione di spese di spedizione e resi, e nelle categorie come food, elettronica e gaming.

 

Un profilo degli acquirenti

Per frequenza di acquisto:

  • Almeno una volta a settimana: 23,9%
  • Almeno una volta al mese: 61,4%
  • Una volta ogni trimestre: 14,7%

Per categoria commerciale di acquisto:

  1. Elettronica di consumo: uomini tra i 35 e i 54 anni.
  2. Moda e accessori: donne tra i 25 e i 44 anni.
  3. Prodotti per bambini e neonati, attrezzature per lo sport e outdoor: uomini e donne tra i 35 e 44 anni.
  4. Prodotti per la cura della persona, della casa e degli animali: uomini e donne tra i 35 e 64 anni.
  5. Prodotto ricreativi (giocattoli, gaming, food): ragazze e ragazzi tra i 16 e 35 anni.
  6. Abbigliamento: trasversale, individui tra i 16 e i 64 anni.

 

Alcune informazioni sul report

I dati del report Idealo 2024 offrono una panoramica del mercato dell’eCommerce italiano. Sono il risultato di un’analisi che ha incrociato i dati del portale Idealo con quelli di un’indagine condotta in collaborazione con l’Istituto di ricerche di mercato Kantar su un campione di 2000 persone rappresentative della popolazione italiana.

È importante dunque ricordare che non si tratta di dati assoluti e definitivi. Il report ci fornisce comunque informazioni preziose sulle tendenze del mercato e ci aiuta a capire meglio come gli italiani fanno acquisti online.

Per conoscere meglio la metodologia alla base del report e i suoi dati completi, consigliamo di scaricare il report stesso, a questo link.

Indice